Skip to content

STORAGENEAR.US

Storagenear.us

Perche emule non mi fa scaricare


  1. eMule e Messaggi di errore
  2. eMule - Wikipedia
  3. eMule su Android: come scaricare anche da smartphone e tablet

Ho fatto ciò che mi hai detto e mi si è connesso da solo a Sharing Devils. (​connessione offuscata) Non penso siano i file o il gestore, perchè è. storagenear.us › Internet › Scaricare da Internet › eMule. Di miracoli non se ne possono fare, anche perché il programma, con l'andar del tempo, in maniera più fluida e il computer non si incanterà ogni tanto come fa ora. Detto ciò, non mi resta altro che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon Aprire le porte di eMule; Aggiornare i server eD2K; Connettersi alla rete Kad. perché non ci sono seerdes per la parte mancante del file. sento tutti che lodano emule ma io mi sento l'unica scema che non lo sa far funzionare!!allora, io scelgo un server, donkey file 1, 2, 3 o 4, cerco, mi da i file.

Nome: perche emule non mi fa scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 13.68 MB

Perche emule non mi fa scaricare

Ho già scritto diversi post che riguardano Emule , ognuno dei quali spiega dei metodi o delle impostazioni che possano migliorare il funzionamento del famoso programma di file sharing. Vediamo quindi le operazioni da effettuare per fare in modo che Emule sia ben configurato, molti punti rimanderanno ad articoli già scritti dove potrete approfondire ogni singola operazione: Bisogna impostare correttamente i parametri di connessione a seconda della velocita e tipologia del nostro collegamento ad internet.

Con questi due accorgimenti la lista dei server disponibili potrebbe ridursi drasticamente, ma non importa, quelli che rimangono sono i server ritenuti più sicuri e veloci. Una volta che Emule è correttamente configurato bisogna anche scegliere i file giusti da scaricare tra quelli proposti, in modo da avere dei download più rapidi.

Lasciate che gli altri scarichino da voi, solo in questo modo accumulerete dei crediti nei loro confronti. Questa è una domanda che legittimamente viene posta da una persona che non conosce bene il funzionamento di Emule.

Era stata inizialmente accodata su un altro file che stavate scaricando, ed è stata poi spostata su quello attuale perchè con priorità più alta. B: Non alzate inutilmente il limite a rischio di bloccare il vostro computer.

eMule e Messaggi di errore

Il numero di client in coda da voi lo vedete all'estremità inferiore della finestra alla voce "Client in Coda". Una coda più grande non comporterà un maggiore overhead per gestirla, code più grandi useranno solo più memoria. Periodicamente eMule riprova a contattarlo per vedere se nel frattempo ha completato delle parti che a voi mancano. Menù contestuale In alto a destra avete la linguetta tab con la scritta Tutti i download. Cliccando la linguetta col tasto destro del mouse potete creare nuove categorie per raggruppare meglio i files che state scaricando.

eMule - Wikipedia

Potete scegliere una cartella di destinazione diversa per ogni categoria in modo da separare i vostri files per argomenti es: Audio - Video - Archivio - Programmi - Immagini - ecc Ogni singolo file, quando sarà completato, verrà salvato nella cartella che avete destinato alla sua categoria e resterà in condivisione sul vostro eMule.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla guida sulle categorie. Ovviamente dovrete essere in possesso di queste informazioni dal momento che serve a inserire un client a cui non siete in coda , cioè dovrete averlo già contattato in qualche modo per ottenerle ad esempio tramite l' I.

E' praticamente inutile perchè eMule contatta già da solo tutte le fonti disponibili. Come vedete nell'esempio sotto riportato in colonna fonti sarà segnalato in colonna Fonti tra le [ ]. Se il file è presente viene mostrato evidenziato, altrimenti un avviso vi informerà che nessun file è stato trovato. La correlazione si basa su diversi fattori, tra cui il nome del file, ma non sempre funziona per via dei server che spesso non supportano questa modalità di ricerca. Nel caso fosse supportata i risultati della ricerca saranno visibili nella finestra Cerca.

Dalla versione eMule 0. Cliccando il nome del file vi sarà possibile agire con le varie opzioni. Per spostarla a vostro piacere cliccate la barretta QUI evidenziata in rosso col mouse e trascinatela nella posizione preferita.

Chrome o Firefox e collegati all'indirizzo In caso di problemi, prova a consultare il manuale del dispositivo o a seguire le indicazioni presenti nella mia guida su come entrare nel router. Ad accesso effettuato, individua la sezione del pannello di configurazione del router relativa all'inoltro porte, al port mapping o ai virtual server, accedi ad essa, clicca sulla voce per creare una nuova regola o un nuovo virtual server e compila il modulo che ti viene proposto come segue.

Superato anche questo step, dovresti essere riuscito ad aprire le porte di eMule nel router. In caso di problemi, visto che ogni router ha un pannello di configurazione differente e le indicazioni che ti ho dato sono abbastanza generiche, prova a consultare i miei tutorial specifici sulle varie marche di router in commercio in modo da ottenere indicazioni più precise circa il dispositivo in tuo possesso : come configurare un router Netgear , come configurare un router TP-Link , come configurare un router D-Link , come configurare un router TIM , come configurare un router Fastweb e come configurare un router Infostrada.

Inoltre, consulta la mia guida dedicata in maniera specifica su come aprire le porte di eMule , scommetto che ti sarà di grande aiuto per raggiungere il risultato sperato. Aggiornare i server eD2K Come sicuramente ben saprai, eMule sfrutta due reti peer-to-peer differenti: la prima è la rete eD2K, che funziona tramite server e prevede che gli utenti si colleghino a questi ultimi per condividere i propri file, mentre la seconda è la rete Kad, la quale funziona senza sfruttare i server e, di conseguenza, mette gli utenti direttamente in comunicazione tra loro risultando più sicura e, potenzialmente, longeva.

Per scaricare da eMule in maniera rapida e, soprattutto, sicura, bisogna usare una lista di server eD2K aggiornata e proveniente da una fonte affidabile, in modo da evitare server "morti" o server spia progettati con l'unico scopo di monitorare le attività degli utenti.

Adesso hai una lista vuota, da popolare con server aggiornati e sicuri.

Spostati quindi nel campo Aggiorna server. In caso di problemi o dubbi, puoi provare a seguire la mia guida specifica come scaricare una lista di server in eMule : al suo interno troverai illustrati ancora più in dettaglio tutti i passaggi da compiere. Connettersi alla rete Kad Configurata a dovere la rete eD2K, è arrivato il momento di occuparsi della rete Kad: se, provando a collegarti a quest'ultima, la freccia collocata nell'angolo in basso a destra della finestra di eMule resta gialla, prova a ripristinare il collegamento.

Ci sono due strade che puoi seguire: la prima, e anche la più semplice, consiste nel selezionare la scheda Kad del programma in alto , apporre il segno di spunta accanto alla voce Carica nodes.

In entrambi i casi, dopo aver stabilito la connessione alla rete Kad, dovrai aspettare qualche minuto per vedere la freccia collocata nell'angolo in basso a destra della finestra di eMule colorarsi di verde.

Qualora qualche passaggio non ti fosse chiaro, prova a consultare il mio tutorial specifico su come connettersi alla rete Kad. Il consiglio numero uno da seguire è quello di lasciare il programma in funzione per quanto più tempo è possibile. Come mai? Perché eMule ci mette ore per raggiungere il massimo della velocità e, soprattutto, utilizza un sistema di crediti che bilancia la quantità dei dati caricati file condivisi messi in upload con quella dei dati scaricati file in download , quindi più file carichi, più aumentano i tuoi crediti e più riuscirai a scaricare velocemente.

Per controllare il tuo bilancio di upload e download, clicca sul pulsante Statistiche presente nella barra degli strumenti di eMule e controlla il valore Rapporto Up:Down totale nella barra laterale di sinistra. Se il rapporto è uguale a sei in una situazione ottimale, in quanto hai caricato e scaricato in media la stessa quantità di dati; se il rapporto è maggiore di 1 es.

eMule su Android: come scaricare anche da smartphone e tablet

Mettere in condivisione un file che ha una sola fonte cioè tu è inutile e controproducente, poiché nessuno scarica un file con una sola fonte completa. Cerca piuttosto di trovare dei file con un buon numero di fonti e di scaricare quelli per poi condividerli a tua volta con gli altri utenti di eMule. Fai inoltre attenzione alle priorità degli upload: lascia gestire tutto ad eMule lasciando le impostazioni automatiche e non mettere mai su Release i file con più di 5 fonti.